Gli aiuti sono partiti

E’ passata una settimana da quando ho rilanciato l’iniziativa nata spontaneamente da alcuni amici allevatori e simpatizzanti per aiutare le zone colpite dal terremoto e dalle eccezionali nevicate nelle regioni dell’Italia centrale. Come promesso, vi documento lo svolgersi dell’iniziativa. Ieri sera mi sono state inviate queste foto e questo testo.

Con sommo piacere e tanta emozione possiamo comunicare a tutti che: oggi a distanza di una settimana dall’inizio dell’iniziativa spontanea siamo riusciti a completare il primo carico di mangime presso il mangimificio Mottura di Ferrere d’Asti destinato agli allevatori delle zone terremotate! In queste ore Lorenzo Vaccari è alla guida del camion della protezione civile dipartimento Verbano-cusio-ossola e scaricherà presso ARA REGIONE UMBRIA CORCIANO (PG) e da lì verrà smistato alle Az. agricole. Presto seguiranno ulteriori aggiornamenti. Ricordiamo a tutti quelli che volessero contribuire che la sottoscrizione è attiva all’IBAN IT52G0608547420000000001173 INTESTATO A MANGIMI MOTTURA FERRERE D’ASTI, CAUSALE UN GRANDE CUORE A 4 ZAMPE. Per chi volesse ulteriori informazioni può contattare Gaetano Caudera. Rammentiamo che stiamo organizzando il secondo viaggio ed abbiamo bisogno ancora del vostro aiuto! Quindi vi ringraziamo fin d’ora per la vostra generosità!! Gaetano Caudera, Marcella Mottura, Aldo Pastrone, Claudia Berton. Grazieeeee!!!!!

Un grazie a tutti quelli che hanno partecipato alla raccolta fondi. L’emergenza non è finita, quindi chi volesse ancora contribuire, può farlo come indicato sopra. Sui social con grande piacere sto vedendo quante di queste iniziative spontanee si sono verificate un po’ ovunque: camion di fieno partono dalle singole aziende, dai Comuni, da gruppi di allevatori. Non lo si fa per essere eroi, ma perché si comprende e si condivide la disperazione, l’angoscia, lo sconforto di chi si è trovato in quelle condizioni. Ancora grazie a chi si è prestato a questa operazione e ai volontari della Protezione Civile.

Allevatori nelle zone terremotate

I fatti di questi ultimi mesi, settimane, giorni hanno profondamente toccato tutti. C’è un proliferare di iniziative di ogni tipo per cercare di essere d’aiuto. Ho scelto di dare una mano in questa, pubblicandola qui, perché nasce da persone che conosco. Semplicemente tutto nasce da amici allevatori che dicono: “Non possiamo aiutare in qualche modo i nostri colleghi?”. In questo momento gli animali, privi di stalle o con stalle precarie, con il fieno difficilmente raggiungibile a causa della neve, hanno soprattutto bisogno di essere ALIMENTATI. Ci sono grossi problemi sulle vie di comunicazione, è impensabile spostarli (per andare dove, poi?).

Abbiamo quindi deciso di far arrivare del mangime. Questa è l’iniziativa che stiamo condividendo sui social network.

Aiuto agli allevatori delle zone terremotate: UN GRANDE CUORE… A 4 ZAMPE, iniziativa nata spontaneamente in Piemonte: il mangimificio Mottura di Ferrere di Asti si è reso disponibile sia con una donazione, sia con un prezzo di favore 25€ al quintale (7,00 € al sacco)
Per partecipare alla raccolta di mangimi da inviare agli allevatori delle zone terremotate, fate un bonifico con la somma desiderata tramite il codice Iban IT52G0608547420000000001173 intestato a Mangimi Mottura Ferrere di Asti con causale “UN GRANDE CUORE… A 4 ZAMPE ”
Raggiunto il carico di 150 quintali la Protezione Civile effettuerà il trasporto in un centro di smistamento di prodotti per animali nelle zone terremotate. Dei volontari seguiranno il carico per garantire che la consegna vada a buon fin. Un grosso grazie a Gaetano Caudera che si è prodigato per organizzare l’iniziativa e fare da tramite. Grazie anche a Marcella Mottura per la sua generosità e disponibilità.
Superati i 150 quintali, si organizzeranno ulteriori viaggi. La situazione è grave e l’emergenza purtroppo non si risolverà in tempi brevi, ma non aspettate e donate SUBITO! GRAZIE A TUTTI

Altri allevatori si stanno muovendo per inviare del fieno. La solidarietà è tanta… Su Facebook vi terrò progressivamente informata sugli esiti, appena ne verrò a conoscenza.