Anche se Pasqua è passata

Coerentemente con quanto è stato detto e scritto nei giorni scorsi, non dimentichiamoci di continuare a consumare carne ovicaprina anche nel resto dell’anno. Non la trovate in macelleria? Chiedetela, chiedetela, chiedetela!!! I pastori hanno pecore da macello costantemente, ci fosse richiesta di castrati, eviterebbero di vendere agnelli piccoli e avrebbero per l’appunto ottimi castrati una volta scesi dalla montagna o in altri momenti dell’anno. Dove la richiesta di questi tipi di carne c’è, la troviamo nelle macellerie per 12 mesi e non solo a Natale o Pasqua.

Costolette di agnello in salsa al rosmarino

Ingredenti: 600 gr di carre d’agnello, 200 ml di vino bianco, rosmarino fresco, olio d’oliva, burro, senape, sale e pepe

Ricavate dal carrè d’agnello le costine e battetele leggermente con il batticarne. Prima della cottura, cospargete la carne di olio e rosmarino e lasciatela insaporire per almeno un’ora. Quindi cospargetela con sale, pepe e con un leggero strato di senape. In una padella scaldate un filo d’olio d’oliva, quindi insieme ad abbondante rosmarino fate rosolare le costolette a fuoco vivace per circa 10 minuti, girandole in modo che risultino ben dorate su entrambi i lati.
Togliete la carne dalla padella e riponetela nel forno caldo (spento) a riposare.
Preparate la salsa facendo sfumare la padella utilizzata per la cottura con il vino bianco. Aggiungete un po’ di amido di mais sciolto in acqua fredda per addensare. A fuoco basso fate ridurre il liquido, aggiungendo ulteriore rosmarino ed insaporendo con sale e pepe.
Quando sarà quasi pronta, togliete le costine dal forno ed adagiatele sui piatti, accompagnatele con la salsa al rosmarino.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...