Cos’è l’autunno

Adesso è ufficialmente iniziato, anche sul calendario. L’autunno è quella stagione che in montagna arriva prima, a volte dura poco, trasformandosi rapidamente in inverno. Oppure è più gradevole che non in pianura, quando su ci si crogiola ancora al sole, guardando verso la pianura sommersa dalla nebbia.

Per me l’autunno si annuncia così. E’ quel primo rametto di larice che, nel bosco ancora verde, si incendia all’improvviso. Poi ci saranno quelle giornate di colori in tutte le tonalità dal giallo al marrone, passando per l’arancione ed il rosso, ma quel primo ramo è un segnale di quello che verrà.

L’autunno è la stagione delle transumanze. I pastori scendono per ultimi, se hanno hanno ancora erba cercano di resistere lassù. Magari iniziano a scendere  piccoli gruppi di quelle pecore “in guardia”, affidati dai “particolari” al pastore per l’estate. In questi giorni comunque nelle valli di transumanze se ne vedranno passare tante, sia lente e gioiose, al suono dei campanacci, a piedi, lungo le strade, sia più “moderne”, con gli autotreni che scendono alle cascine ed ai pascoli di pianura con i loro carichi animali.

Dopo un’estate fin troppo soleggiata, interrotta da neve e alluvioni un mese fa circa, come sarà l’autunno? Belle giornate sullo sfondo di una variegata tavolozza? Oppure pioggia, neve, nebbia? Di sicuro le giornate sono sempre più corte, al mattino il sole arriva  tardi, la sera l’oscurità ti coglie sempre più in   fretta.

I mirtilli incendiano il paesaggio, l’erba (dove ce n’è ancora) marcisce rapidamente tra sbalzi di temperatura, gelate, vento, sole, pioggia e nebbia. Chi deve prenotare un camion, sceglie un giorno per la partenza. Chi andrà a piedi esita, cerca di calcolare i giorni di pascolo, alla fine sarà solo l’obbligo burocratico di dover adempiere alla legge a far scrivere una data ed una destinazione.

L’autunno è giornate di pioggia battente, a volte fredda, a volte cadenzata da lunghi tuoni che sembrano un po’ fuori stagione. Gli animali esitano, pascolano a volte quieti, a volte innervositi dal maltempo. Per i pastori sono lunghe giornate, si cerca una “balma”  per sedersi e mangiare all’asciutto, chiudendo l’ombrello e magari accendendo un piccolo fuoco, se ci si è ricordati di mettere della legna all’asciutto nelle giornate di sole.

Quelle giornate un po’ così, con il temporale che se ne va lasciando un cielo livido ed aria di neve, quella neve che  è di nuovo caduta sulle cime ed anche un po’ più in giù. Neve che non fa ancora paura, ma che sempre di più ricorda al pastore che sta per finire il suo periodo quassù. Resteranno i pascoli puliti dall’erba vecchia, il concime naturalmente sparso, resterà il silenzio, niente più belati, campane, muggiti.

La pioggia se ne va, il cielo è incerto sul da  farsi, ma poi si alza un forte vento e gli animali si rifiutano di andare ancora in alto a pascolare. Vorrebbero scendere nella ricrescita verde, cresciuta laddove si era pascolato ad  inizio stagione. Ma  quella sarà poi destinata agli ultimi momenti prima della transumanza.

Il vento spazza le nuvole, torna il sole. La neve lassù in alto svanisce rapidamente, per ricomparire poi alcune mattine dopo, in  seguito a forti rovesci notturni. Giù in pianura, in fondovalle, l’autunno è diverso. Meno drastico, arriverà a poco a poco, per aprirsi poi in una magica tavolozza di colori. Buona transumanza a tutti quelli che in questi giorni si metteranno in cammino!

Annunci

Una risposta

  1. per me l’autunno è una bellissima stagione: tutto diventa colore, il rosso il giallo e l’arancione ne sono i protagonisti mentre le foglie dipinte, si staccano dai loro rami che in un tempo caldo le accolsero e danzanti si appoggiano al suolo facendo un ultimo solletichino alla terra. mi piace molto l’autunno perché è molto colorato e un po’ vivace.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...