Il contatto con le bestie sì, ma preferisco lavorare la carne

Una delle ultime interviste, non mi sposto tanto, appena un paio di chilometri da casa, per raggiungere l’azienda Moratto, condotta da Marco, il papà di Andrea (1988). “Mio papà segue l’allevamento. Io ho studiato Agraria a Lombriasco, poi ho fatto la specializzazione sulla carne a Moretta. Per lo stage sono andato in un mattatoio, il lavoro mi è piaciuto.” Marco fa varie esperienze lontano da casa, lavorando come macellaio, ma intanto con la famiglia prende la decisione di tornare in azienda.

Nel cortile della cascina, di fronte all’abitazione ed alle stalle, c’è infatti un edificio ristrutturato che comprende anche i laboratori di Andrea ed il punto vendita delle carni. “Abbiamo preso i contributi per realizzarlo. Abbiamo sostituito il vecchio tetto in amianto con i pannelli fotovoltaici, poi abbiamo presentato le varie domande: ci sono dei punteggi, se rientri nei parametri, le sovvenzioni arrivano.” Il negozio è stato inaugurato da poco meno di due mesi: “Abbiamo aperto il 29 novembre e le cose stanno andando abbastanza bene. Siamo aperti tre giorni qui a casa dal giovedì al sabato, mentre dal martedì al sabato siamo anche a Torino al VOV. Lì vendiamo solo confezionato, sottovuoto o vaschette. Stiamo lavorando solo con il passaparola, sopravviviamo sulla buona merce e sulla pubblicità che ci fanno i clienti.

Racconta Andrea :”Ci sono clienti che vengono da Piossasco ed Orbassano, ma la maggior parte però è da Cumiana centro o dalle borgate qui nei dintorni.. La gente come prima cosa guarda il prezzo, che è minore di quello della macelleria. Poi la gente di campagna comunque capisce che carne è.” Grazie al punto vendita, l’Azienda Moratto in questo modo è passata alla filiera corta, mentre prima i vitelli (di razza Piemontese) venivano venduti a macellatori e macellai.

Dalla porta-finestra della macelleria si vede bene la stalla e gli animali, intenti a mangiare o riposare. “Certamente è più complicato, devi trattare meglio la carne, sapere cosa mettere nel bancone e cosa sottovuoto. Ti impegna di più, ma c’è anche più rendita, alla fine. Macelliamo un vitello ogni 10 giorni ed un maiale alla settimana. Facciamo macellare, ci arrivano le mezzane ed i quarti, poi taglio e faccio le preparazioni. Ho anche il forno per i cotti ed i precotti. I preparati vanno soprattutto sul mercato di Torino, la gente non ha tempo per prepararsi le cose, prendono hamburger, polpette e rolate già pronte.” La cascina è abbastanza isolata nelle campagne, non così lontana da una via di grande traffico, lungo la quale però non sono presenti segnalazioni per raggiungerla. Le parole di Andrea però non contengono lamentele ed il telefono squilla spesso per delle prenotazioni. “L’allevamento lo vedi, e quello attira. Faccio anche piccole visite guidate, su richiesta. Ai bambini piace vedere le bestie, sono attratti, fanno domande.

Andrea non lavora a contatto con gli animali, ma è comunque rimasto a lavorare in azienda, garantendo una continuità all’attività famigliare, oltre ad una fonte di reddito che valorizza il prodotto. “Rispetto a prima cambia il tornaconto. La soddisfazione c’è quando il cliente torna ed è contento. Ti deve piacere come lavoro e devi saperci fare con la gente. A me non piaceva lavorare con i trattori, fare la campagna. Il contatto con le bestie sì, ma comunque preferisco lavorare la carne.” Il punto vendita non è comunque la meta finale di Andre. Mi spiega altri progetti a cui conta di prendere parte: punti vendita di prodotti di qualità insieme ad altre aziende agricole, forniture a scuole ed asili…

Visto che è nel mio paese, visto che ha appena aperto, visto che un po’ di pubblicità non fa mai male, vi lascio le coordinate per raggiungere l’Agri-macelleria Moratto. A Torino nel mercato VOV (Via Onorato Vigliani 102), a Cumiana Strada Villar Basso 47 (tel. 011-9070153).

Annunci

  1. “Il contatto con le bestie sì, ma comunque preferisco lavorare la carne.” bella roba apprezzare il contatto con gli animali e allo stesso tempo vendere la loro carne il massimo della freddezza umana questa gente non la capirò mai
    .

  2. ciao volevo sapere se si trovano pecore da comprare ,e che razza ci sono da quelle parte ,noi vorremmo cambiar vita ,vogliamo andar via dalla citta ma nn sappiamo come fare ? un aiutino grazie aspetto tue notizie grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...