Quando piove…

Pioveva già al mattino, il cielo era livido, l'aria fredda, probabilmente in montagna stava di nuovo nevicando. Una fine di stagione non particolarmente felice per i pastori, che continuavano ad aspettare la primavera. Adesso di erba iniziava ad essercene, ma tutta quell'acqua…

Le pecore erano già fuori dal recinto, mentre un pastore era andato a vedere dove passare la giornata, l'altro aveva deciso di aprirle. Troppo fango, pozzanghere ovunque e si rischiava che gli animali iniziassero a pelare le piante. Meglio comunque lì nella boscaglia accanto al torrente, dove il terreno era più drenante, che nei campi circostanti. Le previsioni erano pessime, prima di arrivare a sera ci sarebbero state lunghe ore sotto la pioggia battente.

Per cominciare, si passa il ponte. "Ieri abbiamo attraversato sotto, a piedi…", ma la pioggia della notte ha gonfiato il torrente, che adesso rumoreggia e scorre rapido, gonfio di acqua scura. Passano poche macchine sulla strada, ma bisogna comunque fare attenzione. Si sono formate grosse pozzanghere ed ogni auto, arrivata in un punto accanto alla rete tirata dai pastori sulla sponda, alza un'onda che ogni volta fa scappare le pecore. Piove, piove… Piove mentre si torna indietro a ritirare le reti del recinto, piove mentre si cammina (scivolando) nel fango che risucchia gli stivali, piove mentre si carica tutto, senza avere idea di dove si concluderà la giornata.

Il prato sembrava vasto, ma le pecore lo mangiano più rapidamente di quello che ci si aspettava. E poi, quando l'erba è bagnata, ne viene sprecata di più. Le montagne sono laggiù all'orizzonte, avvolte da nuvole gonfie di pioggia e di neve. Chissà quando tornerà il sole… "Non ne hanno basta… allora bisognerà spostarsi, stasera." Ma prima si pranza ancora, anche i pastori, con l'ombrello, riparandosi come si può accanto all'auto. Fa pure freddo…

In giro non c'è niente di bello da vedere. Nei prati nessuno ti lascia entrare e le stoppie… credo che la foto renda bene l'idea. Eppure da qualche parte bisognerà pur farlo, il recinto. Almeno nel posto meno peggio che si riuscirà a trovare. Smetterà di piovere? Purtroppo no, le previsioni annunciano ancora altri giorni di pioggia, ma i pastori non vogliono nemmeno sentire queste parole.

Dopo tanto girare si torna dalle pecore e si decide di partire. C'è qualche agnello ed un paio di capretti da caricare, questi poi sarà meglio portarli via, in un posto asciutto e riparato. Ma per adesso si va, che le ore passano e di chilometri da percorrere ce ne sono tanti. Conviene portarsi verso le colline, dove ci sarà meno fango, dove l'acqua scola via prima, dove non c'è da avere paura dei fiumi che gonfiano.

Non c'è da portare le pecore a bere… L'acqua viene giù dal cielo, forma ruscelli e pozzanghere ovunque. Il gregge avanza lentamente, ogni tanto il pastore deve voltarsi per chiamare le pecore. Scattare foto è difficile, la macchina rischia di bagnarsi, c'è anche un po' di vento, si bagna l'obiettivo, ma perchè uno deve passare il suo tempo libero, una domenica a prendere pioggia da mattina a tarda sera???

Il torrente rumoreggia sempre più, il colore dell'acqua è sempre più marrone, chissà cosa sta succedendo? Per fortuna in montagna nevica, altrimenti potrebbe esserci un'altra alluvione. Comunque i fossi non sono più puliti come un tempo, l'acqua si riversa ovunque e ci saranno poi tante piccole e grandi frane nei giorni successivi, durante i quali la pioggia continuerà a cadere copiosa.

L'ultimo tratto di cammino prima di arrivare dove è già stato preparato il recinto avviene quasi in notturna. Non è così tardi, ma le nuvole contribuiscono a far arrivare prima l'oscurità. Anche in quel giorno si sono percorsi diversi chilometri, ma ormai il gregge si è riavvicinato alle colline. Nel recinto c'è acqua ovunque, ma almeno uno spesso "materasso" di erba secca fa sì che non ci sia fango. Sarà una lunga notte, poi il giorno dopo sarà anche peggio…

  1. ma perchè uno deve passare il suo tempo libero, una domenica a prendere pioggia da mattina a tarda sera??? 
     ma perchè uno deve passare il suo tempo libero, una domenica a prendere pioggia da mattina a tarda sera??? 
    "… ma perchè uno deve passare il suo tempo libero, una domenica a prendere pioggia da mattina a tarda sera??? "

    Bhè i casi sono due o si è masochisti o si ha la "maladia"
    Nel tuo caso direi decisamente la seconda 
    Clà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...