Neve e ricordi

Più tardi spero di riuscire ad andare a fare qualche foto nella pianura pinerolese, per farvi vedere come vanno le cose ai pastori vaganti nella neve. La precipitazione qui è stata meno abbondante che in altre parti del Piemonte, ma adesso la paura è che venga il gelo, formando una bella crosta. Le previsioni per i prossimi giorni sono incerte, prima freddo, poi forse altra neve, poi rialzo delle temperature, pioggia… Si vedrà, il tempo fa quel che vuole, tocca adattarsi, magari tribolando.

Ieri sera gli amici di Facebook imprecavano contro la neve. Qualcuno aveva le pecore fuori, qualcuno pensava ai pascoli ancora da mangiare, ma era felice di avere le bestie in stalla! Questa foto l'ha pubblicata Claudio Bosonin, siamo in Val d'Aosta, per le capre è ora di andare in stalla e mangiare dalla greppia.

Questa bellissima foto, sempre da Facebook e sempre in Val d'Aosta, ritrae Davide Ronc quando è sceso con le bestie. Neve di qualche settimane fa, ma oggi mi sembrava la giornata adatta per pubblicarla. Il fotografo è il fratello di Davide. Immagini belle da vedere, ma per chi le vive… la faccenda è un po' differente.

Da quando vivo più o meno in prima persona il mondo dei pastori, non riesco più a gioire della neve come un tempo! In attesa di avere foto attuali delle greggi in queste giornate di fine autunno, che però sanno già di inverno, abbandoniamoci ai ricordi d'estate con alcune delle tante foto che aspettano di essere pubblicate. Qui siamo al Moncenisio con Clà, che anche quest'anno è andata a far visita ai pastori da quelle parti.

Un altro scatto del gregge con gli epilobi fioriti in primo piano. Quelle pecore le ho viste l'altro giorno mentre ero in viaggio nella pianura, erano al pascolo in una stoppia di mais. Ma adesso sta uscendo un po' di sole. C'è chi dice che avremo un altro inverno come nel 2008-2009, c'era chi già lo preannunciava guadando alcuni "segnali", chi attende con preoccupazione la giornata di domani, "giorno di marca". Comunque adesso sta uscendo il sole e la neve cade dagli alberi.

  1. Come sempre belle foto e bei commenti. Speriamo che per ora non venga più neve. Sarebbe bello avere un po' di belle giornate di sole. Sai mica dov'è in questo periodo Albino (il pastore del Moncenisio) con le pecore?
    A me, quelli che fan più pena quando nevica sono gli agnellini. Ho ho visto l'anno scorso quando c'era tanta neve quelli di "Pugnant" il pastore di Malciaussia. Erano tutti sotto un telone fra gli alberi, tutti rannicchiati.
    Almeno i miei animali (mucche, capre, cavalli) sono al riparo.
    E' proprio dura la vita del pastore vagante in inverno … non la farei mai anche se adoro le pecore.
    Tiziana.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...