Aria di neve

Stamattina c'è fuori quell'aria che sa di neve… Verso le montagne vedo brillare delle stelle, la perturbazione si sta allontanando, da qualche parte sta ancora cadendo qualche fiocco. Per ora nulla di preoccupante, ma le previsioni per domenica sono tutt'altro che rassicuranti. Certo, nevica di domenica, non c'è problema, la maggior parte della gente è a casa. I pastori no, devono raggiungere le loro greggi e poi fare in modo che gli animali trovino di che sfamarsi. L'altro giorno (25 novembre) era Santa Caterina e… le vacche avrebbero dovuto tornare in cascina. Dopodichè… l'erba è delle pecore, fino al mese di marzo.

Chissà se basta qualche foto estiva per scongiurare ancora per un po' il rischio di vedere la neve anche in pianura? Sono immagini che risalgono al mese di luglio e me le avevano mandate gli Amici del Pastore, dopo essere andati a trovarlo sulla montagna che aveva ospitato lui ed il suo gregge nella passata stagione.

Che effetto, vedere queste scene adesso, proprio adesso che sta iniziando la stagione peggiore! Il gregge al pascolo con l'erba che arriva fino alla pancia… Proprio l'altro giorno mi diceva che, se dovesse tornare sulla stessa montagna il prossimo anno, pascolerà diversamente, perchè è arrivato in certe zone quando l'erba era ormai secca, dura.

Ma uno non sa, quando cambia montagna… Inoltre su non c'erano solo le sue pecore, ma anche quelle dell'altro pastore, il titolare dell'alpeggio. Trovare la montagna giusta per il Pastore è quasi impossibile. Per lui c'era solo quella là, quella dove l'ho incontrato la prima volta, ad andare bene. Chissà poi perchè… A parte i Laghi, per il resto, c'erano più pietre che pascoli!

I cani anti-lupo hanno causato qualche problema, in estate. Non questo in particolare, ma quello bianco e nero, che conosco bene. Ovvio, con chi conoscono, sanno essere dei bestioni affettuosi… ma quando passa anche solo un ciclista a tutta velocità in mezzo alle pecore, possono essere guai seri (ed il fondoschiena del suddetto ciclista ne sa qualcosa). Però problemi con il lupo non ce ne sono stati, se si esclude una pecora.

Tornerà, tornerà anche l'estate, tornerà il momento per salire sui monti. Adesso però bisogna prepararsi (prima di tutto psicologicamente) ad affrontare l'inverno. Quest'aria di neve a fine novembre non promette nulla di buono. Chissà che inverno sarà… Si spera non come gli ultimi due!

 

In questo video vediamo il gregge al pascolo. Adesso gli Amici del Pastore non devono più fare tanti chilometri, per andarlo a trovare. Il gregge è appena dietro casa, praticamente!

Ancora una foto di quest'estate, stesso gregge, ce la manda Mari. Qui vediamo l'aiutante che ha passato la gran parte dell'estate con il Pastore. Aveva trovato un soprannome anche per lui, ovviamente! Se però arriva la neve… diminuirà la voglia di scherzare. Quando poi ci sarà il disgelo, peggio ancora. Ma c'è tempo per questo, per adesso non pensiamoci!

  1. @serpillo: sì, venerdì mattina nell'alessandrino già nevicava, ma al pomeriggio era tornato il sole, facendola sciogliere tutta o quasi
    @luby: anch'io ormai vedo la neve con altri occhi, da quando frequento questo mondo
    @soulboarder: neve in montagna… anche se serve pure in pianura! sai come dicono? "sotto la neve, pane!"
    @amici del Pastore: grazie a voi che me le avete mandate! saluti al Pastore, che oggi non sarà tanto di buonumore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...