I vostri incontri

Nei prossimi giorni, tra impegni ed assenze, non avrò tempo per aggiornare il blog, portate pazienza… Il materiale che si accumulerà nella memoria del mio computer servirà per passare le settimane successive, mentre ci si addentrerà nei mesi autunnali e saremo tutti "orfani" delle storie di pascolo vagante che vi ho raccontato negli scorsi anni.

Confido anche in voi, per continuare con questo blog. …i miei inviati tra pascoli estivi ed invernali! Come Mauro, l’amico ciclista, che si è imbattuto nella transumanza delle capre dell’alpe Sellery in Val Sangone.

Una selva di corna davvero impressionante! Ed anche il concerto delle campane era notevole, ci racconta il nostro amico. Così pure le capre del famoso formaggio Cevrin di Coazze scendono a valle, un altro alpeggio che resta silenzioso.

I miei genitori qualche settimana fa erano in Val Chisone e sono passati nei pressi del gregge di Fulvio. Ovviamente la foto è antecedente al cammino verso Pian dell’Alpe che vi ho documentato qui.

Oltre alle pecore, hanno visto la cucciolata di pastori maremmani. Come immaginare che poi questi batuffoli di pelo diventeranno dei feroci difensori del gregge contro gli attacchi del lupo?

Altri cuccioli all’alpeggio successivo, il Selleries, dove loro si erano recati ad acquistare delle forme di Plaisentif, il "formaggio delle viole". In questo caso invece si tratta di cani "da lavoro", cani che, una volta cresciuti, si spera manifestino la giusta predisposizione per affiancare l’allevatore nella conduzione della mandria.

Allora… a presto! Spero di incontrare qualcuno di voi in questi giorni che mi vedranno prima in Valchiusella e quindi in Val Varaita in occasione di due fiere.

  1. Le capre speciali, ma i cuccioli di pastore maremmano, ancor di più!Carissima… BUON LAVORO, ancora una volta; io da metà mese sono al N, ma questa volta al centro!Mi passerò l'inverno con i cani da slitta!!!!!! WoWWWWW…Ci si sente in rete.

  2. Non sono molto esperta di standard di razza. Dal colore sono camosciate ma quelle che ho visto finora qui hanno un "telaio" più areodinamico! Quelle invece sono belle massicce e anche le corna sono molto grandi, qui non se ne vedono così (c'è anche da dire che spesso sono decornate purtroppo).Le capre Valdostane mi interessano molto, non le ho mai viste dal vero ma dalle foto che ci sono su questo blog credo che siano delle gran belle capre.Sai dirmi dove potrei avere l'occasione di vederne?Ciao Flavia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...